Piazzale Falcone e Borsellino n.26, Trapani (TP)

Trattamenti: Laser terapia

Utilizzare il laser in odontoiatria come alternativa al bisturi ed alla chirurgia tradizionale significa curare i pazienti con tecnologie meno...

Laser terapia

Laser terapia

L’impiego del laser in odontoiatria costituisce un eccellente supporto sia nei casi meno gravi che in quelli più complessi, grazie a una vasta serie di vantaggi che possono essere riassunti come segue:

Il laser raggiunge i microrganismi nascosti nelle aree in cui i farmaci non raggiungono
Il raggio del laser è in grado di penetrare all’interno della tasca parodontale, eliminando i batteri che causano la malattia
L’uso del laser, combinato con quello di apparecchi di ingrandimento, permette la cura della piorrea in fase avanzata e senza ricorrere alla chirurgia. In particolare, l’ingrandimento dell’area consente il trattamento delle radici evitando l’apertura chirurgica delle gengive e il laser permette di eliminare i batteri patogeni
L’utilizzo del laser non prevede quasi mai anestesia per il paziente
Il laser elimina immediatamente il sanguinamento delle gengive e i disagi normalmente causati dall’intervento chirurgico

  •     Elimina o riduce la mobilità dei denti
  •     Chiude le tasche parodontali distruggendo i batteri
  •     Rigenera i tessuti parodontali
  •     Garantisce una maggiore percentuale di successo
  •     Consente una facile risoluzione di eventuali recidive
  •     Riduce i costi biologici ed economici per il paziente

Questo moderno dispositivo rappresenta quindi un’interessante novità anche per la cura delle parodontopatie. Con risultati eccellenti e, soprattutto, indolori.

Effetti del laser nella cura della piorrea

Quali sono i principali effetti dell’utilizzo del laser in odontoiatria?

Effetto battericida, con riduzione della componente batterica della placca eliminando completamente, in associazione alla terapia meccanica alcuni ceppi principali responsabili delle parodontiti (Actinobacillus Actinomycetemcomitans, Bacteroides forsythus, Prevotella intermedia, Porphyromonas gingivalis)

Ricolonizzazione batterica più lenta nei siti trattati con il laser rispetto a quelli trattati solo con terapia meccanica. Questo fenomeno sembra essere associato al coagulo che spesso viene a formarsi durante la decontaminazione con il laser, che fornirebbe un sigillo tra la cavità orale e la tasca parodontale.
Rimozione dell’epitelio sulculare e del tessuto di granulazione senza compromissione del connettivo sottostante con un abbattimento ulteriore della carica batterica e una riduzione significativa della profondità di sondaggio.

Effetto biostimolante e antiedematoso.
Ossia la capacità di indurre nei tessuti irradiati una duplicazione cellulare più rapida senza che si verifichino alterazioni di tipo strutturale e/o funzionale

Altre caratteristiche importanti del laser a diodi includono la sua capacità di decontaminare maggiormente i siti con sondaggi SLTI (maggiori di 5 mm) e gli elementi pluriradicolati, dove è più difficile andare a rimuovere gli agenti eziologici meccanicamente.

Non esistono foto di repertorio

Richiedi un appuntamento

Tutti i membri del personale del nostro studio dentistico a Trapani sono professionisti abilitati. Il nostro staff è composto da dentisti, chirurghi e personale di assistenza qualificati.

"Non aspettare di essere felice per sorridere. Ma sorridi per essere felice."
Edward L. Krame